EVA CONTRO EVA mostra di Cristiano Pinzan

EVA CONTRO EVA mostra di Cristiano Pinzan

EVA CONTRO EVA
(donne allo specchio)
mostra fotografica di  CRISTIANO PINZAN
VENERDI  19  MAGGIO  2017
ore 19

Knulp
Via Madonna del Mare 7a Trieste

a cura di Nanni Spano
sarà presente l’artista

Cristiano Pinzan – Nasce a Venezia,1960.  Vive e lavora a Treviso.

Il suo percorso professionale inizia nel 1980 con la fotografia e in particolare con il  fotogiornalismo che pratica fino al ’94 collaborando con diverse testate come free lance.  Con l’avvento della tecnologia digitale allarga il suo campo di azione per approdare alla grafica ed al  design di cui ancora si occupa.  Negli ultimi anni torna alla fotografia per una esigenza personale con un approccio artistico, dove diventa “datore di lavoro di se stesso” senza i vincoli del lavorare su progetti di un committente.

I suoi progetti fotografici rispettano la sua formazione, il reportage, la narrazione.

La sua passione per i ritratti rispecchia questa modalità. Da questa idea i suoi ultimi  lavori, Dell’amore e dell’odio (progetto per “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”) e  le collaborazioni con l’artista EnneEffe (Nadia Frasson).

Il progetto EVA CONTRO EVA  nasce dal desiderio di raccontare storie dove le donne ritratte si mettono in gioco, in discussione, evidenziando  le proprie contraddizioni.
La mostra a Trieste presenta il primo step dove le 17 donne  ritratte parlano, diventando non solo soggetto e immagine  ma protagoniste e parte in causa del loro porsi. Il titolo dell’opera è un frammento estratto dalle varie conversazioni con il fotografo nei giorni precedenti lo shooting.

Il progetto “Eva contro Eva” prevede ulteriori sviluppi: le donne fotografate e intervistate saranno circa 50 e la testimonianza di tutto il progetto convergerà nella realizzazione di un libro. Durante l’inaugurazione si potrà aderire  per  far parte delle ulteriori fasi.  

La ricerca di Cristiano Pinzan quindi si basa non sullo studio  della figura umana, ma sulla  ricerca dell’essere umano, dove non hanno  importanza estetica  e dettagli ma quello che si intravede sotto gli strati, scavando la corteccia che ci racchiude.

 

 

Info:
staff@ddmagazine.it
Nanni Spano
cell 3337245244

mostre:
Ab imo pectore (in collaborazione con Nadia Frasson) – Castello di Valvasone 2014

Dell’amore e dell’odio (progetto per “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”)

esposta la prima volta in Sala delle Colonne Municipio di Portogruaro 2014

 

Belfiore di Pramaggiore – dal 6 dicembre al 15 gennaio 2014/15 – DISSIDENTICI #2 – mostra fotografica collettiva

 

Treviso in occasione del Festival della Fotografia – giugno 2015

 

Pordenone – Tribunale ordinario di Pordenone, dal 25 novembre al 20 dicembre 2016

Isochronous – viaggi e pendoli

Esposta in occasione di “INCONTRI” al castello di Ragogna – settembre 2016

prossimamente esposta presso Spazio 136 a Portogruaro dal 12 maggio al 15 giugno 2017

 

 

Share This:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »