DDMagazine settembre 2009

no images were found

works:

TOMMASO LIZZUL
HOTB
SINSONG
WAYNE LIU
DENISE ALBA

TOMMASO LIZZUL (Ita)
onthesofa_

Originalità significa essere te stesso e crederci. Onthesofa tratta dell’originalità. In questo progetto il set è composto da un sipario di velluto rosso e un divano di pelle nera. l’inquadratura rimane la stessa così come le luci.
Quello che cambia sono i soggetti sul divano. Ogni personaggio esprime la propria originalità.(T. Lizzul)

HOTB (Ita)
Is anybody home?

HOTB compone figure, là dove altri nei secoli hanno costruito sistemi filosofici, o si sono tormentati sulla persistenza del male, e hanno scritto volumi sulla crudeltà…
HOTB con la sua provocazione ci aiuta a sentire quanto è viva la nostra coscienza televisiva, adorna di immagini pubblicitarie, dove c’è sempre casa, ovunque nel mondo e in qualsiasi malaugurata situazione, basta avere il fusillo in tasca…
In HOTB un’umanità genitale e a tratti pornografica interpreta una sgangherata pulsione di vita, mentre neri telefoni disseminati, come ruderi in un paesaggio romantico, sono in attesa di una chiamata…(patrizia miliani)

SINSONG (NYC, Singapore)
Portrait

“Gli uomini sono stronzi ovunque, e le donne non è che siano poi molto meglio, ma almeno sono carine”. La sentenza è precisa, tagliente, inesorabile, e sembra non permettere repliche. Tensione erotica e satira sociale si mescolano nelle immagini patinate e sature di colori disegnate dalla macchina fotografica di questa disincantata artista cosmopolita che vive a cavallo tra Stati Uniti, China e Singapore, “tanto il mondo è uguale dappertutto”.

WAYNE LIU (Usa)
Haunted

Presenze soprannaturali in bianco e nero che emergono dalla pellicole fotografiche, solo lievemente nascoste da doppie esposizioni che ne sottolineano il carattere ansiogeno. Sono le figure sovrapposte e confuse che nascono dall’obbiettivo “infestato” e notturno di Wayne Liu.

DENISE ALBA (Bra)
My Complex Parallel Universe

Immagini surreali e surrealiste, composte strizzando l’occhio ai grandi dell’arte del novecento e al mondo delle favole, reinterpretando alternativamente ma senza soluzione di continuità Modigliani e il gatto con gli stivali, Dalì e Cappuccetto Rosso, Magritte e Biancaneve.

no images were found

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *