DDMagazine

Daydreaming Magazine è una produzione dell’ Associazione Culturale Daydreaming Project
DIRETTORE RESPONSABILE: Emanuele Budroni
RESPONSABILE LEGALE: Nanni Spano
STAFF EDITORIALE: Miriam Chermaz
                                Paola Castellan
                                Patrizia Miliani
                                Sergio Pancaldi
                                Emilio Porto
                                Christiana Viola

 

Daydreaming è una pubblicazione online fondata nel 2007 a Trieste (Italia) da Nanni Spano, dedicata esclusivamente all’immagine creativa nelle sue molteplici forme.
Il suo scopo, delineato da una precisa scelta editoriale, è raccogliere ed esibire il lavoro di artisti del visuale in forma pura, presentandolo semplicemente come dato a sé stante: nessuna notizia riguardante gli artisti, nessuna indagine critica sulle opere, nessuna informazione aggiuntiva che possa in qualche modo distrarre dall’immediatezza dell’impatto tra l’opera e il fruitore.
Daydreaming è organizzato in uscite periodiche che andranno a comporre l’archivio generale, consultabile in qualsiasi momento da chiunque.
La pubblicazione dei lavori in Daydreaming avviene a titolo gratuito e a discrezione dello staff.
Il materiale inviatoci non verrà manipolato in alcun modo dallo staff se non previo consenso dell’autore, e in ogni caso eventuali ritocchi riguarderanno soltanto l’impaginazione.
L’obiettivo immediato di Daydreaming è provvedere alla costruzione di uno spazio espositivo globale attraverso un indagine che parte dal territorio circostante per muovere successivamente in ogni direzione geografica e soprattutto artistica a noi concessa.

Daydreaming is an online magazine founded in 2007 in Trieste (Italy) by Nanni Spano and exclusively dedicated to the creative image in its many forms.
Its aim, born from a precise editorial choice, is collecting and exhibiting the work of visual artists in a pure form, presenting it simply as data itself: no artist bio, no critical analysis of the works, no extra info that could in any way distract from the immediate impact the work has on the watcher.
Daydreaming is organized in periodical issues which will compose the general archive, which anyone can browse any time.
The publication of works in Daydreaming is free and subject to the sole discretion of its staff.
The material we receive will not be modified in any way by the staff without the express approval of the author; the only modifications will be to the layout.
The immediate target of Daydreaming is building a global exhibition space through a research which starts from the territory around us and later expands in any geographical and artistic direction we are allowed to.

Share This:

Translate »