BORDERLINE June 2013

BORDERLINE June 2013

BORDERLINE

il numero di giugno 2013 di DDMagazine è on line

in questo numero:

TOM COLBIE

Paradossi spazio-temporali raccontati attraverso immagini dove un astronauta, “protetto” dalla sua tuta spaziale viaggia in dimensioni parallele. Sconosciute sono le sue origini e lui stessodeve aver dimenticato da dove viene e da dovetutto ha avuto inizio. E’ l’ultimo degli immortali osolamente qualcuno che ha smarrito la stradaper ritornare a casa?”(dal sito di Tom Colbie)

GOTTFRIED HELNWEIN

I lavori di Helnwein sul soggetto bambino usano la pittura, il disegno, la fotografia, in una gamma espressiva che va dalla presenza imperscrutabile fino alla brutalità esplicita di certe scene. . …. Ciò che rende significativa l’arte di Helnwein è la sua capacità di farci riflettere sul piano emotivo e razionale riguardo i temi forti che egli sceglie.” (H.Parker III, direttore del Museo d’Arte, San Francisco)

ANDREY SHERSTIUK

Credo che la fotografia con l’ ambrotipo sia come entrare in una dimensione parallela. Può trasformare chiunque in un personaggio di fine secolo o una gentildonna d’altri tempi, o altri mondi. Tutto ciò di cui ho bisogno è la mia macchina fotografica, un vetro e circa due ore, e vi porterò in sogni che non avete mai immaginato.”

MARTINA DANKOVA

Amo usare la luce naturale che dà un forte contrasto e molta oscurità. Per me non ci sono regole in fotografia, ma sento qualcosa di molto speciale, forte e mistico tra il bianco e il nero, ed è ciò che preferisco. Un giorno qualcuno mi ha detto:”Se non riesci ad esprimere qualcosa a parole, usa la fotografia.” Credo che molti fotografi producano i loro lavori per questo. Anche per me è così.”

NATALY FISHER

Vivo e lavoro a Mosca. La fotografia non è la mia professione, ma ha una parte molto grande nella mia vita. E’ molto eccitante e allo stesso tempo divertente per me. Attraverso il mezzo fotografico guardo al mondo e alla sua bellezza. La fotografia di strada è ciò che amo di più. E’ un grande interesse e un piacere per me offrire una testimonianza della vita di città e di chi ci vive.

BORDERLINE 

june issue 2013 of DDMagazine is on line

works:

TOM COLBIE

Space and time paradox are told trough images where un astronaut, “protected” by his space suit, travels in parallel dimensions. His origins are unknown and he himself has forgotten from where he comes and when everything has began. Is he one of the the last immortals or somebody that looses the way to go back home? (from Tom Colbie’s website)

GOTTFRIED HELNWEIN

Helnwein works concernig the child includes paintings, drawings and phtographs, and it ranges from subtle inscrutabilitiy to scene of stark brutality. … What makes Helnwein’s art significant is its ability to make us reflect emotionally and intellectually on the very expressive subjects he chooses.” (H.Parker III, director of Museum Fine Art, San Francisco)

ANDREY SHERSTIUK

I believe Ambrotype photo is a door to parallel reality. It can turn everyone into steampunk guy or gorgeous lady from a past, or from different world if you prefer. All I need is my camera, a glass and about two hours , and I will guide you into your dreams you can never imagine before.”

MARTINA DANKOVA

I am in love with using natural light based on the high contrast and lot of darkness. For me there are no limits or rules in photography but I feel something very special, strong and mystical between black and white and that’s what I prefer. In fact one somebody told me: “If there is somenthing you cannot verbalize, use photography.” I think many photographers make their creations in this way. And I do.”

NATALY FISHER

I live and work in Moscow. Photography in not my profession but is a huge part of my life. It is extremely exciting and at the same time very entertainig for me. By the means of photography I am constantly overseeing the surrounding world and its beauty in details. Street photography what I like most.

It is my very special interest and pleasure to witness the life of the cities and their citizens.”

Share This:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »