LITTLE JOURNEY Ottobre 2013

LITTLE JOURNEY Ottobre 2013

LITTLE JOURNEY

DDMagazine ottobre 2013 è on line. 

In questo numero:

LEE JEFFRIES

I modelli di Lee Jeffries, fotografo quarantunenne di Manchester, sono persone senza fissa dimora, emarginati, uomini e donne esclusi dall’attività sociale incontrati camminando per le strade dell’Europa e degli Stati Uniti. Lo straordinario lavoro di Lee Jeffries, Homeless, è presentato in prima mondiale al Museo di Roma in Trastevere dal 19 ottobre 2013 al 12 gennaio 2014 a cura di Giovanni Cozzi. L’artista è fortemente legato alla particolare atmosfera di spiritualità e tolleranza della città di Roma, dove ha scattato molte delle immagini più significative della sua ricerca.

Lee Jeffies

www.looliart.net

 

ELIZABETH ERNST

Nelle sue opere , Elizabeth Ernst fotografa figure da lei create da argilla e rottami metallici e li combina con le immagini che ha scattato nei circhi itineranti , andando dietro le tende e dentro i trailer per rivelare la vita dietro le facce che intrattengono il pubblico . Sia reale o immaginato , Elizabeth Ernst crea un mondo che si basa su incredulità e realtà sospesa . Dietro il trucco e costumi sono persone reali la cui vita spesso smentiscono le persone che ritraggono . E ‘ questa dualità – il personaggio pubblico contro la persona privata – che il progetto Smoke & Mirrors esamina , ricordandoci che le persone di solito rivelano quello che vogliono farci sapere , e spesso la verità è altrove.


GIANNI PLOSSI

Nel 2009 Gianni Plossi si reca in India nella regione di Darjiling con l’ onlus “Progetto India” che si occupa principalmente di sostenere i rifugiati tibetani in India. Visita i centri di Rimbik, Ghoom e Kalingpong e a quest’ ultimo, il più disagiato e bisognoso di aiuto, dedica il titolo del reportage. Le sue immagini vogliono essere una testimonianza della realtà di un monastero, dove molti bambini e ragazzi hanno la possibilità di studiare e vivere una vita dignitosa.


YORAM ROTH

Vive e lavora a Berlino. L’ amore di Y. R. per l’ assoluto controllo sull’ immagine finale lo porta a costruire set, mobili e costumi per ogni singolo progetto.

Hanjo è un’interpretazione moderna di un’ Opera Noh giapponese, adattato da Yukio Mishima , e fotograficamente raccontata da Roth .

FEEBRILE

Féebrile aka Isabelle Royet-Journoud è nata nel 1986 in Lyon, France.

seguici su issuu

Share This:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »